Informazioni sull’annuncio|Annunci simili
Appartamento in vendita a Corridonia
Prezzo: 120.000 €|Calcola mutuo
Riferimento: 002
Superficie: 96 m²
Box: posto auto
Locali: 4
Giardino: Privato
Data: 19/05/2013
Cucina: Cucinotto
Piano: piano terra
Bagni: 1
Riscaldamento: Autonomo
Con Ascensore:
Stato: Nuovo / In costruzione
Spese condominiali: 1 € mensili
Classe Energetica: 29.00 kWh/m² anno

MUTUO BANCARIO80% Possibilita di acquisto con contratto affitto con riscatto www.nataliimmobiliare.it Edificio residenziale di classe energetica A Accessori compresi nel capitolato: Sonde geotermiche per impianto di riscaldamento e raffrescamento. Pannelli solari per acqua calda sanitaria Pannelli Fotovoltaici per energia elettrica impianto riscaldamento a pavimento Geotermia, il nuovo modo di abitare: la più straordinaria delle energie rinnovabili (l’utilizzo della temperatura del sottosuolo per estati fresche e inverni caldi, a temperatura costante) la Geotermia in estate cede calore al terreno per rinfrescare gli edifici… Tra le energie rinnovabili, oltre alle biomasse, al solare, all’idroelettrico, all’energia dal vento (e ad altri processi da valutare con attenzione -perché son sorte delle perplessità-, come i biocarburanti, lo smaltimento di reflui organici animali e rifiuti umidi in gestione anaerobica -che formano il biogas-, oppure in certi contesti marini l’uso dell’energia maremotrice…), in tutto questo assume un particolare rilievo e, possiamo dire, è un po’ una novità e desta grandissimo interesse la GEOTERMIA. Perché nel breve volgere di pochi anni (mesi?) si è passati da un guardare all’energia geotermica solo per “grandi impianti”, a una “geotermia diffusa”, utilizzabile e applicabile in tutte le nuove abitazione che si costruiscono, ma anche (e qui sta la scommessa del prossimo futuro) adattabile con costi ridotti e facilmente ammortizzabili in breve tempo, alle abitazioni che già ci sono (anche grazie agli incentivi fiscali sulle ristrutturazioni). La temperatura del suolo terrestre aumenta man mano che si scende di 3 gradi ogni 100 metri. Una volta (5, 10 anni fa…) si pensava alla geotermia come sfruttamento, in certe particolari aree particolarmente predisposte, di sorgenti d’acqua calda, convogliandone i vapori verso apposite turbine adibite alla produzione di energia elettrica (con possibilità di utilizzazione del vapore e del suo calore per il riscaldamento, per le coltivazioni in serra e per le stazioni termali). Tant’è che la geotermia si è diffusa di più nei paesi nordici, ricchi di queste fonti sotterranee, com’è il caso dell’Islanda, dove la geotermia ha raggiunto un grande sviluppo e garantisce quasi l’indipendenza energetica …in inverno estrae calore dal terreno per rinfrescare gli edifici Ma ora il concetto di utilizzo della Geotermia come energia rinnovabile sta radicalmente cambiando. Non è più una questione di grandi impianti, e di fonti d’acqua e vapori termali del sottosuolo dove vi sono. Non è solo questo. La geotermia sta diventando l’opportunità di utilizzo della temperatura terrestre sottostante alle nostre case, per “collegarla” (attraverso apposite sonde) all’abitazione, per temperature costanti in inverno (calore) e d’estate (frescura). E senza emissione di Co2.............................................................................................................................

Vedi annuncio su mappa
Richiedi maggiori informazioni all´inserzionista


Via dell' Artigianato
21, 62010 Petriolo (Macerata)

 0733550335
 3285842507
Inserisci i tuoi dati di contatto e la tua richiesta



Acconsento al trattamento dei dati personali
(leggi l'informativa)

Invia ad amicoStampaSegnala errori
Richiedi maggiori informazioni all´inserzionista
Inserisci i tuoi dati di contatto e la tua richiesta



Acconsento al trattamento dei dati personali
(leggi l'informativa)

Immagini  1 di 10|play
Dati societari
Servizi per Privati
Pubblica annuncio
Mutui | Prestiti
Bricolage
L’accesso e utilizzo del sito è subordinato all’accettazione dei Termini d’usoRegole della Privacy, e Uso dei Cookie